Endodonzia e Traumatologia dentale

L’endodonzia riguarda le cure necessarie a salvare i denti a seguito di danni da carie o traumi

Il trattamento endodontico, o cura canalare o (come viene solitamente chiamata) “devitalizzazione” del dente è un intervento odontoiatrico che si rende necessario quando il tessuto all’ interno del dente è infiammato o risulta infetto a causa di un danno provocato da una carie profonda o da un trauma che abbia provocato una scheggiatura o un’incrinatura profonda del dente.

Nel gergo comune si usa dire che un intervento di endodonzia “toglie il nervo”; in realtà quello che la conoscenza comune chiama nervo è un complesso intreccio all’interno del dente che, se raggiunto e attaccato da microrganismi della placca batterica, può degradare e infettarsi con effetti irreversibili. Un tempo questo propagarsi dell’infezione batterica costringeva alla necessaria estrazione del dente.

La terapia endodontica cerca invece di evitare l’estrazione attraverso una cura canalare che viene solitamente descritta come devitalizzazione. Il tessuto interno infetto viene rimosso e sostituito da materiale inerte o da biomateriali innovativi.

La traumatologia dentale rappresenta una branca dell’odontoiatria particolarmente elaborata e complessa. La complessità dell’intervento è data soprattutto dalle condizioni di urgenza in cui ci si trova ad operare, trattandosi di qualcosa di non programmato, ma frutto, appunto, di un evento lesivo-traumatico (si pensi ad esempio ad una caduta in bicicletta o ad uno scontro durante un evento sportivo).

Per arrivare ad una soluzione efficiente ed efficace del caso sono necessarie conoscenze multidisciplinari (odontoiatriche e mediche) oltre alla prontezza e alla velocità nell’intervenire, dato che molto spesso il paziente che ha subito il trauma è un paziente in crescita. Agire in maniera tempestiva e scegliere la corretta terapia rappresentano un fattore di criticità assoluta, visto che soluzioni non completamente corrette, potrebbero influenzare (talvolta negativamente) lo sviluppo e la crescita.